Accesso UserId Password
SERVIZI PER LE AZIENDE
RAVVEDIMENTO OPEROSO Clicca qui calcoli on line
Broker Assicurativo
specializzato nella protezione dei rischi aziendali

Società di riferimento del mondo industriale
Proteggi i crediti della tua azienda
LINKS UTILI
> Calcolo fringe benefit auto
> Ministero delle Finanze
> Ministero del Tesoro
> Ministero del Welfare
> Governo Italiano
> Parlamento Italiano
> Inail
> Inps
> Il Sole 24 Ore
> ... altri links
07/03/2015 - NUOVA CERTIFICAZIONE UNICA 2015
L’Agenzia delle Entrate, in occasione del Forum Lavoro 2015 organizzato dalla Fondazione Studi dei consulenti del lavoro, fornisce alcuni chiarimenti relativamente alla Certificazione Unica 2015 che il sostituto d’imposta utilizzerà per certificare:
- i redditi da lavoro dipendente, equiparati e assimilati, nonché,
- per la prima volta, i redditi di lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi.
In particolare, l’Agenzia si sofferma sulle seguenti argomentazioni:
- nuovo regime sanzionatorio in caso di omesso, tardivo o errato invio della certificazione all’Agenzia delle Entrate,
- modalità di esposizione del c.d. Bonus 80 euro;
- contributi per assistenza sanitaria versati dal sostituto d’imposta e/o dal sostituito;
- progressivo certificazione.
Come ormai noto, ai sensi dell’articolo 4, commi 6-quater e 6-quinquies del DPR n.322/1998 (quest’ultimo introdotto ex novo dal D.Lgs n. 175/2014 c.d. Decreto Semplificazioni fiscali) il sostituto d’imposta è tenuto:
- alla consegna della Certificazione Unica ai dipendenti, equiparati e assimilati, nonché ai lavoratori autonomi, entro il 28 febbraio, nonché
- alla trasmissione telematica all’Agenzia delle Entrate delle predette Certificazioni entro il 7 marzo, dell’anno successivo a quello in cui le somme e i valori sono stati corrisposti.
Pertanto al fine di consentire la (pre)compilazione del Mod. 730 da parte dell’Agenzia delle Entrate è stato introdotto un nuovo adempimento (trasmissione telematica della Certificazione Unica 2015) con il relativo regime sanzionatorio.
Riguardo al predetto regime sanzionatorio, l’Agenzia delle Entrate nelle risposte fornite in occasione del Forum Lavoro 2015 conferma che tutte le Certificazioni Uniche rilasciate ai percipienti, sia quelle relative a redditi di lavoro dipendente, assimilati che quelle relative a redditi di lavoro autonomo e diversi devono essere
trasmesse telematicamente all’Agenzia delle Entrate.
Come già evidenziato, la sanzione non si applica in caso di errata trasmissione, qualora l’invio della corretta certificazione avvenga entro i cinque giorni successivi alla scadenza del 7 marzo.

Torna all'elenco news

Le migliori opportunità
per chi cerca o offre lavoro
:: PER LE AZIENDE CHE CERCANO PERSONALE
Inserire codice riferimento Cv da visualizzare
MOTORE DI RICERCA MANSIONARIO
Ogni persona, registrata in Trovilavoro, descrive, in relazione alle precedenti esperienze lavorative, le mansioni svolte.

Indica le parole, o parti di esse da ricercare, verificheremo se sono presenti nelle sue precedenti mansioni.
(Esempio per una Impiegata amministrativa si potrebbe indicare : Contabilità Fornitori Clienti)

...oppure Ricerca la frase (metodo più restrittivo)
IL SERVIZIO E' GRATUITO
RICERCA AVANZATA Clicca qui
ENTRO IL
RICORDATI CHE..
 

| Scadenziario mese precedente |